Quando si acquista un profumo uomo?

Fattori da considerare quando si acquista un profumo da uomo

Se sei giunto a questo punto sicuramente avrai le idee più chiare e sai le caratteristiche delle migliori fragranze che ti abbiamo proposto finora. A questo punto però è opportuno che tu abbia anche una guida per comprendere al meglio le caratteristiche di ognuno di questi prodotti, così da poter compiere una scelta ragionata ed avere finalmente tra le mani il migliore per te.

Tipologia

Innanzitutto devi sapere che esistono 6 tipi di prodotti in commercio e hanno delle caratteristiche che li differenziano molto l’uno dall’altro. Potrai trovare l’Eau Fraiche, l’Eau de Cologne, l’Eau de Toilette e l’Eau de Parfum ed il Parfum. Quali sono le differenze? Te lo spieghiamo subito.

  • Eau Fraiche

È la versione più diluita in assoluto di un profumo. Si tratta di un prodotto che possiede dall’1 al 3% di profumo sciolto in acqua ed alcool. Generalmente la persistenza e la scia non durano più di un’ora. È una fragranza davvero leggera, per questo si usa soprattutto nei periodi più caldi dell’anno.

  • Eau de Cologne

Si tratta di una fragranza leggera, fresca e fruttata, composta perlopiù da una percentuale

che va dal 2 al 4% di profumo sciolto in acqua ed alcool. Generalmente questo profumo è raccomandato per le persone molto giovani. La persistenza e la scia durano circa 2 ore ed è tra i più economici che puoi trovare.

  • Eau de Toilette

Parliamo di prodotti in spray ancora leggeri, con una percentuale di profumo diluito direttamente nell’alcool che si aggira attorno al 15%. Generalmente la scia e la persistenza resistono per un massimo di circa 3 ore. É molto richiesto e venduto e troverai l’eau de toilette di ogni marchio più famoso.

  • Eau de Parfum

Il secondo tipo di profumo più venduto assieme a quello precedente, si tratta di una miscela di essenze (che vanno dal 15 al 20%) sciolte direttamente in una quantità d’alcool. Scia e persistenza durano da 5 ad 8 ore. Insieme ai parfum, sono tra i profumi più costosi che potrai trovare in commercio.

  • Parfum

La versione più costosa, concentrata e dunque migliore di un profumo. Lievemente oleosa, è composta da un’alta quantità di essenza pura, che va dal 20 al 30%. Questo tipo di profumo ha una scia ed una persistenza che possono durare anche fino a 24 ore ed è usato da chi ha la pelle molto delicata.

Fragranze

Legnosa, speziata, floreale, fruttata… queste diciture ti confondono e non sai come interpretarle al meglio? Anche qui possiamo aiutarti noi. Ti serve sapere che in linea di massima esistono 5 macro categorie di profumo che contengono i diversi materiali utilizzati nella realizzazione dei profumi. Troverai appunto Floreale, Agrumata, Fruttata, Legnosa e Speziata.

  • Floreale

Questa tipologia di profumo è caratterizzata, per l’appunto, da una composizione prettamente floreale. Alcuni ingredienti utilizzati spesso per queste profumazioni sono la violetta, il geranio, la tuberosa, la rosa ed il narciso. Spesso, nei profumi speziati, vengono aggiunte delle note floreali per stemperarne l’essenza molto pungente.

  • Agrumata

I profumi agrumati si contraddistinguono per le note fresche e leggere, tipiche delle acque di colonia, ma non solo. Generalmente vengono impiegati estratti di cedro, bergamotto, limone e mandarino. Puoi trovare però anche estratti di frutti più particolari ed esotici, come l’asiatico yuzu.

  • Fruttata

Anche qui il nome parla per sé. Come sopra, l’impiego di diversi tipi di frutta restituisce una sensazione di freschezza e di delicatezza. Spesso viene impiegata nei profumi femminili, ma non solo ed esclusivamente come si potrebbe pensare. Ad esempio molto utilizzata è la mela che dona freschezza alla fragranza.

  • Legnosa

Tipiche dei profumi più intensi, le fragranze di questo tipo fanno uso di diversi incensi, radici e cortecce di alberi. Possiamo farti l’esempio del patchouli o magari del sandalo, due elementi utilizzati molto spesso. Sono sicuramente fra le profumazioni che permangono più a lungo.

  • Speziata

Si tratta di profumi che hanno come elementi chiave profondi, avvolgenti e sensuali quali le spezie, ma non solo. A volte ci si riferisce a questa categoria come orientale, ed è molto utilizzata nei profumi maschili. La cannella ad esempio conferisce un sentore più dolce e delicato alla fragranza.

Persistenza

Questo è un fattore di cui tenere particolarmente conto. Non tutti amano i profumi troppo intensi o forti o, ancora di più, quelli che durano diverse ore. Allo stesso modo, potresti invece particolarmente apprezzare una fragranza il cui sentore sia percettibile per tutto l’arco della giornata. Per questo è importante, prima della scelta, accertarsi se un profumo è effettivamente forte e persistente oppure adatto a durare solamente poco tempo.

Costo e volume

Spesso queste due caratteristiche sono accostate, ossia maggiore è la quantità nel flacone, maggiore ovviamente sarà il prezzo. Purtroppo, però, non è sempre così. Il prezzo elevato dei costosi profumi in commercio è dato da una serie di fattori, quali la ricercatezza, la novità e l’esclusività degli ingredienti all’interno, così come anche la notorietà del marchio.

Di solito esistono diverse dimensioni per le confezioni, adatte ad ogni occasione, dall’essere trasportate in borsa ad esempio durante gli allenamenti, a flaconi più grandi da 200 ml per tenerseli a casa. Solitamente flaconi di dimensioni inferiori o uguali a 100 ml sono perfetti per chi è solito viaggiare e non vuole rinunciare al profumo preferito solo perché sta prendendo un aereo.

La fragranza di ogni momento speciale

Siamo sicuri che adesso avrai le idee chiare riguardo alla scelta del miglior profumo da uomo perfetto per te, fra quelli disponibili sul mercato italiano nel 2019! Finalmente potrai esprimere la tua essenza e la tua virilità anche attraverso la fragranza che stai indossando. Lascerai, al tuo passaggio, una scia irresistibile, quella che ti accompagnerà in ogni tua giornata ed in ogni occasione più importante.

Lascia un commento

Torna su